fa.r.m.

Sostieni Overshoot

Lascia un commento

La surreale situazione in cui ci siamo trovati in questi mesi ha confermato quanto l’ambiente sia fragile,quanto sia in grado di trasmettere segnali che noi dobbiamo leggere per AGIRE.La pandemia non è un caso ed è strettamente legata al tema del nostro lavoro:la sottrazione di spazio all’ambiente per impiantare nuove coltivazioni intensive,rende sempre più frequente il contatto fra esseri umani e specie di animali ospiti di virus, che possono più facilmente compiere il salto di specie.Durante la chiusura abbiamo studiato molto e trovato una nuova fonte di ispirazione: il mondo vegetale ci parla e può insegnarci molto.Le piante hanno un’intelligenza che bisogna ascoltare e molto meglio di noi hanno capito il concetto di “rete” .E alla “rete” torniamo a chiedere aiuto: il teatro, soprattutto quello indipendente, è ancora una volta, ancora di più, “un soggetto a rischio”.Noi non ci arrendiamo e contiamo di debuttare la prossima primavera, ma senza di voi farcela sarà un’impresa impossibile.

http://sostieni.link/24064

Autore: giusisalis

Sono quello che scrivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...