fa.r.m.

Smart

“Gentilissima” professoressa… sui giovani sono ottimista…

Palermo, 19 luglio 1992: Paolo Borsellino scriveva questa frase 12 ore prima di morire, stava rispondendo alla lettera della preside di un liceo di Padova dove non era potuto andare.

Vedere significa saper utilizzare lo sguardo,

I ragazzi già lo fanno, spesso senza la consapevolezza delle regole necessarie

Cellulari e smartphone colgono l’attimo di un vento, un concerto, un gioco, un’emozione: con “Smart” diventano mezzi per acquisire consapevolezza e fermare le immagini della legalità o del suo contrario…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...